Si parla di Sposa, Sposo, Testimoni e anche dei Genitori degli sposi…

Ecco chi veste Stefano Guido Fashion Boutique!

La Stefano Guido Fashion Boutique è la sede principale del Fashion Group presente a Castrovillari dal 1991, dispone di un’estesa selezione di abiti da sposa, sposo e da cerimonia dei brand più importanti a livello nazionale e internazionale quali Pronovias e Impero. Potrete trovare il vestito che più si adatta alle vostre caratteristiche fisiche, alla vostra personalità e, naturalmente al vostro budget. Il team di Stefano Guido vi seguirà con competenza e professionalità.
 
-Come deve presentarsi la sposa al primo appuntamento in atelier ?
È bene indossare calze e biancheria intima chiare, magari portare reggiseno senza spalline per agevolare l’eventuale prova di abiti che lascino le spalle nude. In atelier forniamo scarpe con il tacco di prova, ma per sentirsi totalmente a proprio agio può essere utile portare un proprio paio di scarpe alte.

-Di solito chi si porta la coppia come “consulente”?
Consigliamo sempre agli sposi di venire alla prima prova del vestito accompagnate dalle poche persone di cui ci si fida. Chi accompagna gli sposi ha il ruolo di rassicurarli oltre a quello di consigliarli, troppe persone possono creare un’inutile confusione nella scelta.

-Collezione 2020-2021, quale sono le nuove tendenze?
Maniche a sbuffo: audaci, modaiole e romantiche, gli stilisti bridal si sono divertiti a personalizzare abiti taglio sirena e principessa con bellissimi volumi a palloncino.
Mantelle, stole e ampie maniche: leggeri volumi per coprire o svelare il corpo femminile. Fiori 3D, drappeggi, volant e plissé sono le lavorazioni più utilizzate per gli abiti da sposa 2021.

-Budget dell’abito da sposa?
Nel nostro  atelier è possibile trovare l’abito da sposa a qualsiasi budget. In media le nostra spose spendono sulle 2500 circa.
-Il velo: quando sì e quando no?
Il velo è parte della tradizione religiosa. Non sarebbe corretto per cerimonie civili o riti simbolici; tuttavia, questo è un punto molto discusso e anche qui si può infrangere la regola. Diciamo che per il rito simbolico in villa ormai si utilizza senza problemi, qualche riserva in più per il rito in Comune.
-Cambio d’abito…
Care spose, se ve lo siete chieste almeno una volta, la risposta è: assolutamente sì! Ricordate? Già le nostre nonne seguivano questa tradizione scegliendo come secondo abito quello del “viaggio di nozze”. Prendendo spunto della tradizione fa parte così dei nostri giorni il cambio d’abito nel momento del taglio torta che sicuramente regalerà un momento ti stupore per i vostri ospiti !

-Abito sposo: quali ditte sono presenti in Atelier?
Le ditte presenti in negozio sono petrelli, Italo Perez, Paoloni, Musani e Brian Dales.

-Come avviene il primo appuntamento con lo sposo?
Al primo appuntamento con lo sposo vengono selezionati gli abiti da misurare in base alle preferenze che vengono espresse dallo stesso.
-Tendenze 2021…
Il 2021 rappresenta una vera e propria smoking-mania. Questo tipo di look effettivamente è entrato in molte collezioni per via della sua adattabilità e trasversalità nel coprire un’ampia fascia d’età.


-Colori del vestito per matrimonio a mezzogiorno e sera, cosa consigliate?
Non c’è una regola precisa che determina la scelta del colore dell’abito in base alla cerimonia di mezzogiorno o di sera. Se per l’abbigliamento formale di ogni giorno come quello da ufficio o per il tempo libero i colori possibili sono infiniti, quando si tratta di matrimoni e cerimonie le possibilità si riducono drasticamente. Infatti, se ti stai chiedendo di che colore deve essere l’abito da sposo, sappi che le opzioni più gettonate sono solo tre: blu, grigio e nero.

-Modelli preferiti dagli sposi?
E’ molto soggettivo, sono richiesti sia i damascati più particolari che lo smoking classico.
-Lo sposo perfetto ?
Una bella camicia diplomatica e un paio scarpe di vernice determinano il look da sposo e lo completano, anche gli accessori sono importanti quali i gemelli e la spilla per il plastron.
-Sposo in bianco? Per quale ricevimento lo consigliate?
Matrimonio sulla spiaggia o in campagna.
In questo caso un abito bianco è maggiormente tollerato, ma con dei precisi requisiti: deve trattarsi di un abbigliamento molto informale e di conseguenza tutto il matrimonio deve essere improntato su semplicità, autenticità e anticonformismo.


-Tendenze 2021 per i testimoni:
Comodità e naturalezza si impongono fra le tendenze del 2021 a favore di un look molto più informale che però non si dimentica dell’eleganza. Il coordinato che segue una palette cromatica precisa va di pari passo con l’outfit degli sposi, attenti ad abbinare non solo lo stile dell’abito ma anche dei colori. Il minimalismo torna a far sognare con linee pulite dove il tessuto diventa il punto focale dell’intera mise, essenziale per mettere in risalto la silhouette. Spopolano quindi le sopragonne, maniche e codè estraibili e accessori complementari da mettere e togliere secondo necessità.